Yonex Ezone 98 Tour

Back
Next

La scheda tecnica

La Ezone 98 Tour si presenta col classico piatto corde isometrico 98 pollici, schema corde 16×19 e profilo 23-24-19 millimetri (praticamente le stesse specifiche della Ezone 98 tradizionale). Il peso si attesta sui 315 grammi a telaio non incordato, il bilanciamento è 320mm e la rigidezza pari a 64 RA.

Dati a racchetta nuda
Ovale98 sq. in.
Schema corde16×19
Profilo23 mm / 24 mm / 19 mm
Rigidezza dinamica149.5 Hz – 66.2 DRA
Peso dichiarato315 g
Peso rilevato312 g
Bilanciamento dichiarato320 mm
Bilanciamento rilevato319 mm
Swingweight298 kgcmq
Spinweight310 kgcmq
Twistweight11.5 kgcmq
Recoilweight154.8 kgcmq
Polar Index0.95 – 7.6/10
Rigidezza dichiarata64 RA
Rigidezza rilevata66 RA

Come possiamo vedere della tabella, i dati rilevati sono molto prossimi alle specifiche il che dimostra, ancora una volta, un ottimo processo costruttivo della casa nipponica.

Le tecnologie utilizzate in fase di costruzione sono:

  • Aero Shape: contorni più lisci ed aerodinamici su tutta la testa della racchetta per un minore attrito al vento ed una maggiore velocità della racchetta.
  • Isometric Expansion: una nuova forma del telaio, più ampia alle posizioni 3 e 9 per uno sweetspot più ampio.
  • Liner Tech: questa tecnologia prevede una spaziatura minore tra le corde al centro della racchetta per un maggior controllo, mentre una spaziatura maggiore ai lati per un maggiore assorbimento degli shock.
  • M40X: una fibra di carbonio di nuova generazione, una grafite ultra-resistente ed elastica aggiunta nella gola della racchetta per migliorarne stabilità e flessibilità.
  • Oval Pressed Shaft: gli angoli de telaio sono arrotondati per un flex ideale all’impatto che aumenta il tempo di sosta della pallina per uno spin ottimale e un controllo direzionale.
  • Super Cushion Grip: le prestazioni di ammortizzazione della presa aiutano a proteggere il polso, l’avambraccio e il gomito contro gli infortuni da urti.
  • Vibration Dampening Mesh (VDM): è un materiale a rete elastica che aderisce bene alla grafite per ridurre l’affaticamento del braccio. Integrato all’interno dell’impugnatura, VDM minimizza le vibrazioni del 30% con conseguente miglior sensibilità e controllo preciso della palla.
Back
Next